mercoledì 16 aprile 2014  
HOME | MODA | Opéra de Paris: RICCARDO TISCI disegna i costumi per il Boléro di Ravel
Opéra de Paris: RICCARDO TISCI disegna i costumi per il Boléro di Ravel PDF
Venerdì 31 Maggio 2013 23:22

LA COUTURE CHE DANZA

Opéra de Paris: Riccardo Tisci disegna i costumi per il Boléro di Ravel

di Veronika Aguglia

 

 

riccardo tisci bolero opera paris team creativoNella danza classica, i movimenti di adagio compongono l’insieme di tutte le evoluzioni che il corpo deve eseguire, per modellarsi nelle varie pose.

Si tratta di uno studio complesso, perché tutti questi movimenti, tecnicamente molto difficili e per questo intrapresi in uno studio avanzato del danzatore, “devono compiersi con una precisione matematica[1].

 

Per chi è fuori dal mestiere sembrerebbe un assunto ossimorico, ma sta proprio qui il suo senso più poetico: movimento e stasi - due forze, due energie che per docile e solo apparente contrasto, permettono la vita del passo danzato.

 

Ed è ancora questione di forze, quando due espressioni di potentissima carica si contattano: moda e danza.

 

Brigitte Lefèvre, direttrice del Dipartimento Danza dell’Opéra National de Paris, chiede a Riccardo Tisci, direttore creativo di Givenchy dal 2005, di disegnare i costumi per il Boléro di Maurice Ravel, storico balletto in crescendo emozionale, messo in scena per la prima volta nel ’28 proprio all’Opéra, dalle infinite variazioni sul tema - come quella di Maurice Béjart, che ne creò una versione eccelsa declinata interamente al maschile, per il ballerino argentino Jorge Donn.

Il balletto, ora come allora, si configura come una marcia rituale di grande seduzione, in una climax musicale ascendente che insiste sulla ripetizione dello stesso registro, e che si nutre di movimenti sinuosi e reiterati in fraseggi, musicali e danzati, a rischio certo di assuefazione da incantamento.

Con un team artistico d’avanguardia, composto dai coreografi Sidi Larbi Cherkaoui e Damien Jalet, e le scenografie di Marina Abramović, l’opera sarà in scena fino al prossimo 3 giugno 2013.

 

riccardo tisci, bolero, opera paris, ig

 

Talento tutto italiano, quello di Tisci, immediato successore di John Galliano, Alexander McQueen e Julien Macdonald alla direzione creativa della Maison parigina, Designer dell’Anno 2012, guest curator dell’esibizione Punk - Chaos to Couture in corso al Met, che si afferma a livello internazionale grazie a collaborazioni ed amicizie celebri come quella con Madonna, Kate Moss, la stessa Abramović.

 

riccardo tisci, bolero, opera paris, ig 2

 

Il couturier fa sfilare i danzatori con attillate tute in tulle color carne, sulle quali si adagia un elegante ricamo in pizzo bianco, che ricalca la struttura ossea corporea. I costumi di scena di Tisci per il Boléro, con il disegno dello scheletro finemente ricamato, non intendono rappresentare o caratterizzare alcun personaggio, ma solo corrispondere ad un’idea d’insieme che restituisce l’essenzialità carismatica di una gestualità accattivante, evocata, della danza, firmata dai due giovanissimi coreografi.

 

riccardo tisci, bolero, opera paris, fitting

 

 

christian lacroix, la source, sketches, 2011La memoria storica dell’Opéra è densa di eccellenti collaborazioni con il mondo della moda: basti ricordare la presenza del designer Christian Lacroix che, sempre su invito della lungimirante Lefèvre, eseguì magnifici costumi per La Source, balletto del 1866 con coreografie di Arthur Saint‐Léon e musica di Ludwig Minkus et Léo Delibes, in scena nel 2011.

 

Le sue creazioni, oltre ad essere delle vere e proprie opere d’arte applicata grazie alla collaborazione con Swarovski, vagheg- giavano i fasti delle odalische degli avanguardistici Ballets Russes di Serge De Diaghilev, i cui costumi furono allora firmati da Léon Bakst.

 

christian lacroix, la source, seance d essayage

 

Ballets Russes, Firebird, sketch Bakst e Fokine and KarsavinaL’artista francese Jacques- Émile Blanche, riferendosi allo Shéhérazade messo in scena dai Ballets Russes nel 1910, affermava:

The work was important not just for dance, but for theatre, dressmakers, for interior designers, for jewelers. For all branches of decoration[2].

 

Genealogia del concetto di arte totale - applicata a balletto, opera, teatro.

 

Dai Ballets Russes presero forma i primi rudimenti di interattività tra musica, danza, moda, arte, design - oltre che la fondamentale sensibilità estetica per l’etnico, che convertirà il mondo intero, con ripercussioni infinite sull’evoluzione della moda, ed in particolare del costume.

 

lagerfeld for english national e pugh, carbon balletHaute couture e danza spesso assieme in un ottimo pas de deux, come fu non solo per Bakst, Lacroix ed ora Tisci,

ma anche per Coco Chanel, che disegnò i costumi dei Ballets Russes del Train Bleu nel 1924 e dell’Apollon Musagète nel 1929;

per il suo successore Karl Lagerfeld con l’English National Ballet (Best of Ballets Russes - The dying swan, luglio 2009),

per Gareth Pugh con la London Royal Opera House (Carbon Ballet, aprile 2012),

per Valentino con il New York City Ballet (Ouverture della stagione teatrale, ottobre 2012),

e, fuori dal palcoscenico teatrale, per le sorelle Mulleavy di Rodarte, nella celebre opera cinematografica di Darren Aronofsky Il cigno nero.

 

valentino for the nyc ballet, ph patrick mcmullan, courtesy harpers bazaar

 

vivienne westwood for english national balletEd ancora la splendida campagna pubblicitaria rea- lizzata per l’English National Ballet all’inizio di quest’anno, all’interno della quale, in ambientazioni decadenti e bohémiennes, i danzatori del corpo di ballo vestono abiti provenienti dall’archivio di Dame Vivienne Westwood.

 

Lo stesso English National Ballet che, oltre alla suddetta collaborazione con Lagerfeld, organizzò, a giugno dello scorso anno, una raccolta fondi per autofinanziarsi ed il cui ricavato proveniva da nove splendidi tutù firmati da altrettanti splendidi couturiers, tra i quali Rossella Jardini per Moschino, Julien Macdonald e Giles Deacon.

 

Versace, Uccello di Fuoco 1991, Souvenir de Leningrad 1987Un passo a due che spesso va oltre il proscenio, come ricorda l’esempio della amicizia tra Maurice Béjart e Gianni Versace, sodalizio che diede vita a numerosi balletti, vestiti da meravi- gliosi costumi.

Uno fra tutti:

nel 2007, al decimo anniversario dalla scom- parsa dello stilista, il Teatro alla Scala di Milano gli dedicò Grazie Gianni, con amore, balletto composto dall’amico, dove sfilava, in una danza in due atti, un’antologia dei costumi teatrali nati dalla loro pro- lifica collaborazione.

 

La moda che Riccardo Tisci racconta attraverso la danza del Bolero è di carica sicuramente più taciturna, rispetto ai fasti del mondo orientale dei costumi di Léon Bakst, o di Lacroix, o di Versace.

Un realismo magico opera attraverso quel gentile ricamo, che invade anche il volto dei danzatori.

 

riccardo tisci, bolero, opera paris 2

 

Ancora due energie visibili, fragilità e forza in rottura continua e necessaria, che sembrano nutrirsi della luce profusa dalla coreografia, in uno scambio a sua volta elettrifico e potente con scenografia, costumi, musica.

 

riccardo tisci, bolero, opera parisIl portatore della moda, in scena a Parigi, si esibisce proprio con la sua vocazione per una bellezza sempre sapientemente tenebreg- giante. Il mondo di Tisci, tanto nelle sfilate che sul palcoscenico, rifulge di scarificazione.

 

Qui, però, l’abito più che mai si adatta al corpo, che lo deve abitare nella danza, dunque l’intervento sul senso è ancor più totale.

 

La moda sembra cedere al compromesso, e ben si esprime nel disarmo da orpelli e scintillii. Un tenace memento mori in vesti leggere, che assecondano le movenze di corpi scoperti.

 

riccardo tisci, bolero, opera paris 1

 

Tisci agisce in perfetta sintassi con coreografia, musica e scenografia; la danza disarma la moda, che le si concede, ormai spoglia di ogni apparenza superflua, ad opera di uno dei suoi interpreti più acclamati.

 

 

BÉJART / NIJINSKI / ROBBINS / CHERKAOUI, JALET

L’oiseau de feu / L’après-midi d’un faune / Afternoon of a Faun / Boléro

dal 2 maggio al 3 giugno 2013

Palais Garnier, Ballet de l'Opéra - place de l’Opéra, rue Scribe, 8 - Parigi

 

BOLÉRO

Musica: Maurice Ravel

Progettazione: Sidi Larbi Cherkaoui, Damien Jalet, Marina Abramović     

Coreografia: Sidi Larbi Cherkaoui, Damien Jalet

Scenografia: Marina Abramović

Costumi: Riccardo Tisci 

Luci: Urs Schönebaum 

Direzione musicale: Vello Pähn

 

Les Étoiles, les Premiers Danseurs et le Corps de Ballet

Orchestre de l'Opéra National de Paris

www.operadeparis.fr/ Ballets

 

 

Pics’ credits & courtesy:

 

1_Boléro @ Palais Garnier, team creativo:

Marina Abramović, Damien Jalet, Riccardo Tisci, Sidi Larbi Cherkaoui, Urs Schönebaum, 2013

Courtesy: Riccardo Tisci on Instagram

 

2, 3_Cherkaoui & Jalet, Boléro di Ravel al Palais Garnier, Opéra di Parigi, 2013

Credits & Courtesy: Riccardo Tisci on Instagram

 

4_Boléro @ Palais Garnier, team creativo + corpo di ballo dell’Opéra de Paris, 2013

5_Boléro @ Palais Garnier: dettaglio del costume, 2013

Courtesy: Riccardo Tisci on Instagram

 

6_Boléro @ Palais Garnier, fitting dei costumi negli ateliers couture:

Cherkaoui & Jalet, Marina Abramović, Riccardo Tisci

Credits: Agathe Poupeney - Courtesy: Opéra National de Paris

 

7, 8_Christian Lacroix, bozzetti per La Source, 2011 - courtesy: Christian Lacroix

 

9_Christian Lacroix, fitting del costume di Naïla negli ateliers couture di Palais Garnier, 2011

 

10_Ballets Russes: Léon Bakst, bozzetto per L’Uccello di Fuoco, 1910

11_Ballets Russes: Michel Fokine e Tamara Karsavina ne L’Uccello di Fuoco, 1910

 

12_Karl Lagerfeld, fitting per l’English National Ballet, tributo ai Ballets Russes, 2009

13_Gareth Pugh @ London Royal Opera House, costume per il Carbon Ballet, 2012

 

14_Valentino con le étoiles del New York City Ballet che indossano le sue creazioni, 2012

 

15, 16_Campagna pubblicitaria dell’English National Ballet, stagione 2013

agenzia: The Beautiful Meme - costumi: archivio Vivienne Westwood

 

17_Gianni Versace, L’Uccello di Fuoco @ London Royal Opera House: tutù a strati multicolori, bordato di piume d'airone, indossato con calzamaglie dipinta a mano, 1991

18_Gianni Versace, Souvenir de Léningrad @ Palais de Beaulieu, Losanna: abito Matrioska in shantung di seta dipinta a mano, con applicazioni e ricami, 1987

Courtesy: Il Teatro alla Moda

 

19, 21, 22, 23_ Cherkaoui & Jalet, Boléro di Ravel al Palais Garnier, Opéra di Parigi, 2013

Credits: Agathe Poupeney - Courtesy: Opéra National de Paris

 

20_Riccardo Tisci, bozzetto per il Boléro di Ravel, 2013 - courtesy: Riccardo Tisci

 



[1] cit. da Graziosi Cecchetti, Manuale completo di danza classica vol.1, a cura di Flavia Pappacena - Gremese Ed., Roma, 2013
 
[2]Un lavoro importante non solo per la danza, ma anche per il teatro, per i grandi sarti, per gli oggetti d’arredo, per i gioielli. Per tutti i rami della decorazione”. [tdr]
 
 
condividi le tue IDEE
lascia un COMMENTO

B
i
u
Quote
Code
List
List item
URL
Nome
Mail (non sarà pubblicata)
Codice   
Invia Commento


Condividi
 
haute_vision
box_concorsi

Nome
Email
box_hotnews
VARIE_Milano in panico: si respira VARIE_Milano in panico: si respira
 
Giovedì 26 Gennaio 2012 17:19
BOOK_Maurizio Cattelan - All BOOK_Maurizio Cattelan - All
Domenica 22 Gennaio 2012 22:59
VARIE_Dimmi cosa leggi e ti dirò chi sei
Lunedì 09 Gennaio 2012 14:14
BOOK_Favole al Telefono BOOK_Favole al Telefono
Lunedì 09 Gennaio 2012 13:39
VARIE_Se Steve Jobs fosse nato a Napoli
Domenica 08 Gennaio 2012 18:23
ARTE_Il futuro dell'arte e' donna ARTE_Il futuro dell'arte e' donna
Domenica 08 Gennaio 2012 17:02
ARTE_Come ti attiro il Mecenate ARTE_Come ti attiro il Mecenate
Domenica 08 Gennaio 2012 16:12
INTERVISTE_Being Yoko Ono INTERVISTE_Being Yoko Ono
Sabato 29 Gennaio 2011 16:02
INTERVISTE_Marina Abramovic in intellectual fashion INTERVISTE_Marina Abramovic in intellectual fashion
 
Martedì 25 Gennaio 2011 18:04
MODA_Minimal Baroque Sunglasses di Prada MODA_Minimal Baroque Sunglasses di Prada
 
Martedì 25 Gennaio 2011 15:06

Salone del Mobile. Top & flop

Citizen, Light is Time – Triennale di Milano Nella densa[…]

Il Museo Egizio di Torino riapre lo statuario

Proseguono lavori per la grande trasformazione del Museo di Antichità[…]

Benvenuti nel XXI secolo! Stefano Boeri chiude il ciclo di incontri mantovano, curato da Marco Senaldi. Esplorazioni colte tra presente e futuro

Stefano Boeri (foto Ivan Sarfatti) Il mondo com’è, come lo[…]

Terragni e Giò Ponti on-line con la Triennale. Arriva la app di Iter, progetto per un turismo culturale legato all’architettura del Novecento

La sede del Sole 24 Ore firmata da Renzo Piano[…]

L'American Art Award celebra l'imprenditoria italiana

L'American Art Award, che quest'anno giunge al suo XXIII edizione,[…]

“THE BEARD CLUB”: THE SOCIAL POLICY OF BEARD ON FILM

Beardsley, beard shampoo and conditioner The beard today is a[…]

Conto alla rovescia per la grande mostra su Leonardo

E' iniziato il conto alla rovescia per l'evento espositivo più[…]

THE REFINED TIMELESS SUGGESTIONS OF ARTE & PREZIOSI

Ming suggestions at Arte e Preziosi, photo by N Timeless[…]