martedì 02 settembre 2014  

Milano

SUGGESTIONI E SUPERPOTERI. Doppia intervista a SILVIA ARGIOLAS e GIULIANO SALE
INTERVISTE
Lunedì 16 Dicembre 2013 18:52, Scritto da Fabiola

SUGGESTIONI E SUPERPOTERI

Doppia intervista a SILVIA ARGIOLAS e GIULIANO SALE

di Adriano Annino

 

Read more“#11: Le persone stupide, o volgari, o malvagie, sono un comodissimo alibi per chi si accontenta di esser diverso da loro: dimostri a te stesso e agli altri di non essere stupido, o volgare, o malvagio, e così ti senti a posto con la tua coscienza, dalla parte giusta.

Può darsi che non sia sbagliato: ma chi possiede un certo senso dell’evoluzione e della crescita, non perderà un solo istante a far la corsa sui modelli più scadenti.

C’è molta più virtù nel coraggio, che non nella virtù [1]”.

 

Utilizzo questa undicesima suggestione, su crescita ed evoluzione, delle 171 del libro Si fa così di Franco Bolelli, per introdurre l’intervista a Silvia Argiolas e Giuliano Sale - entrambi di Cagliari, entrambi del 1977, entrambi finalisti (tra le altre) al Premio Italian Factory e al Premio Celeste, spesso curati da Ivan Quaroni; insieme nell’arte, e nella vita.

 

Ultimo aggiornamento Martedì 17 Dicembre 2013 09:12
BERENICE ABBOTT - Milano, Galleria Carla Sozzani - fino al 6.01.2014
ARTE
Sabato 07 Dicembre 2013 11:00, Scritto da Fabiola

I TEMPI MODERNI DI BERENICE

BERENICE ABBOTT - Milano, Galleria Carla Sozzani - fino al 6.01.2014

di Valeria Ribaldi

 

Read moreSi dice che quando Man Ray, nel ’23, cercasse qualcuno per aiutarlo nella camera oscura del suo studio di Montparnasse, scelse Berenice Abbott perché totalmente digiuna di fotografia, dunque più incline a seguire i suoi ordini/indicazioni. Ma l’attrazione della Abbott per quella disciplina fu talmente immediata e naturale che lo stesso Man Ray ne percepì subito il talento, e le permise col tempo di usare il suo studio.

La mostra in esposizione alla Galleria Carla Sozzani fino al 6 gennaio è un percorso attraverso lo sguardo della fotografa (Springfield, 1898 - Monson, 1991), che ci accompagna tra le strade di una Big Apple in trasformazione, nel mezzo di un gruppo di artisti e letterati e, infine, alla visione di una serie di studi, a dimostrazione di quanto scienza ed arte possano avvicinarsi l’una all’altra, attraverso il medium fotografico.

 

Ultimo aggiornamento Sabato 07 Dicembre 2013 11:38
MADE IN SLUMS. Mathare / Nairobi - Milano, Triennale Design Museum - fino al 16.02.2014
DESIGN
Lunedì 02 Dicembre 2013 20:55, Scritto da Fabiola

I SALTI ATEMPORALI DELLA CREATIVITÀ

Made in Slums. Mathare / Nairobi - Milano, Triennale Design Museum - fino al 16.02.2014

di Adriano Annino

 

Read moreBisogna anche essere molto consapevoli”.

È una delle frasi che si leggono in Slum Workers, video di Silvia Orazi e Fabio Petronilli che, posto a lato dell’ingresso della mostra Made in Slums - alla Triennale di Milano fino al 16 Febbraio 2014 - intende documentare le autoproduzioni e la microeconomia dello Slum di Mathare.

Questa, seconda baraccopoli di Nairobi con 500 mila abitanti, scrive il curatore Fulvio Irace, sembra infatti collocata “lungo le frontiere di una spiaggia virtuale che circonda il cuore dello Slum, dove la marea deposita ogni giorno gli scarti della Capitale”.

 

Ultimo aggiornamento Venerdì 17 Gennaio 2014 00:33
HAT-OLOGY. ANNA PIAGGI E I SUOI CAPPELLI - a cura di Stephen Jones - Milano, Palazzo Morando - fino al 30.11.2013
MODA
Mercoledì 20 Novembre 2013 10:21, Scritto da Fabiola

UN ALTRO ARTICOLO SU ANNA PIAGGI

HAT-OLOGY. ANNA PIAGGI E I SUOI CAPPELLI - a cura di Stephen Jones, artwork di Ivo Bisignano

Milano, Palazzo Morando | Costume Moda Immagine - fino al 30.11.2013

di Fabiana Mariani

 

Read moreQuello che vi apprestate a leggere è l’ennesimo articolo su Anna Piaggi (1931-2012).

Certo, potevamo risparmiarcelo.

Chiaro, il mio punto di vista potrebbe tranquillamente, e verosimilmente, non aggiungere nulla di nuovo.

Ovvio, è stato detto tutto o quasi, anche a proposito dell’ultima, pessima notizia del cappello-scarpa trafugato dalla mostra, donatole dall’amico - e padre del cool-hunting - Bill Cunningham, che di lei profetizzò: “Tra un secolo a nessuno importerà nulla della moda commerciale dei nostri anni: vorranno sapere invece chi era quella donna”.

Però, il fatto è questo: ogni qualvolta esisterà anche una sola iniziativa relativa ad Anna Piaggi, SeroxCult ci sarà sempre - con molta probabilità, in ritardo sul vernissage, e forse, con un punto di vista non diverso da altri già espressi - ma non tributare omaggio all’ultima regina delle giornaliste di moda sarebbe per noi davvero poco rispettoso, nei confronti di chi abbiamo follemente amato.

 

Ultimo aggiornamento Mercoledì 20 Novembre 2013 23:38
TONY VIRAMONTES. BOLD, BEAUTIFUL AND DAMNED - Presentazione libro e mostra alla GALLERIA CARLA SOZZANI, Milano
BOOK
Lunedì 28 Ottobre 2013 18:17, Scritto da Fabiola

L’EDERA DELLA MODA

TONY VIRAMONTES. BOLD, BEAUTIFUL AND DAMNED - Presentazione libro e mostra alla Galleria Carla Sozzani, Milano - fino al 3.11.2013

di Adriano Annino

 

Read moreNel vuoto lasciato dal crollo delle illusioni, avevo visto sorgere come un edificio il sogno, e poi cespugli carnosi di fiori selvaggi annidarsi fulgidi, nelle crepe delle loro rovine [1]”.

 

Tony Viramontes, Trasgressivo, bello e dannato come - forse riduttivamente, dacché manca l'attributo ‘visionario - dal titolo della sua retrospettiva e del catalogo a lui dedicato (con prefazione di Jean-Paul Gaultier), ha lasciato nei suoi disegni, alcuni dei quali in mostra per la prima volta in Italia, presso la Galleria Carla Sozzani in Corso Como a Milano, i tratti e i ritratti veloci di quell’esigenza, ardente ed insopprimibile, volta a rendere materia e forma ad un’idea segreta di Bellezza, che il mondo della moda (non-così-) spesso tesse in abiti meravigliosi, nei quali, come in uno specchio, pubblicamente riconoscersi e apprezzarsi.

 

Ultimo aggiornamento Domenica 23 Febbraio 2014 23:54
RAGNAR KJARTANSSON. THE VISITORS - Milano, Hangar Bicocca - fino al 5.01.2014
ARTE
Mercoledì 16 Ottobre 2013 10:39, Scritto da Fabiola

AL CENTRO DI OGNI CORALITÀ

RAGNAR KJARTANSSON. THE VISITORS - Milano, Hangar Bicocca - fino al 05.01.2014

di Adriano Annino

 

Read moreInaugurata in occasione del festival MITO, a stragrande richiesta - dopo il finissage del 17 novembre - HangarBicocca torna ad esporre, dal 5 dicembre fino al 5 gennaio 2014The Visitors, la struggente installazione-video di Ragnar Kjartansson, prodotta nel 2012 dal Migros Museum für Gegenwartskunt di Zurigo, in una versione ripensata appositamente per questo incredibile spazio espositivo.

 

Nove video in scala 1:1, disposti in forma ovoidale.

Nove lunghi piani-sequenza di nove ambienti (il tinello, la biblioteca, le camere da letto, lo studio, il bagno, il pianerottolo, la sala della musica e la veranda) della grande casa ottocentesca di Rokeby, sul fiume Hudson, da 200 anni proprietà degli Astor - influente famiglia della società, della finanza e della politica americana.

 

Ultimo aggiornamento Giovedì 05 Dicembre 2013 12:22
MILANO ED EISENMAN. Al via i lavori per le RESIDENZE CARLO ERBA con la firma dell’archistar PETER EISENMAN
ARCHITETTURA
Lunedì 07 Ottobre 2013 11:32, Scritto da Fabiola

MILANO ED EISENMAN

Al via i lavori per le Residenze Carlo Erba, con la firma dell’archistar Peter Eisenman

Redazione SeroxCult

 

Read moreUn’architettura che fonde attenzione per il benessere, sostenibilità energetica e design, tra contemporaneità e storia dello stile moderno milanese: questa l’essenza delle Residenze Carlo Erba, svelata lo scorso venerdì 27 settembre a Milano.

Un avvio ai lavori che ha visto l’Assessore alla Cultura Stefano Boeri consegnare il Sigillo della Città di Milano all’archi-star Peter Eisenman, maestro dell’architettura moderna e progettista di enorme impatto - assieme ai prestigiosi studi Degli Esposti Architetti e Guido Zuliani - delle nuove Residenze.

Nato da un’idea di Pinerba srl, con i suoi 15.000 metri quadri di superficie, il complesso residenziale sorgerà su un’area strategica e storicamente rilevante di Città Studi, nei pressi del Politecnico - area già sede di un carcere femminile, degli uffici della Rizzoli, della Rinascente e della Zurich.

 

Ultimo aggiornamento Martedì 08 Ottobre 2013 11:35
MIKE KELLEY: ETERNITY IS A LONG TIME - Milano, HangarBicocca - fino all’8.09.2013
ARTE
Martedì 03 Settembre 2013 11:43, Scritto da Fabiola

RETE ED ETERNITÀ

Mike Kelley: Eternity is a long time - Milano, HangarBicocca - fino all’8.09.2013

di Adriano Annino

 

Read moreSalta, e la rete apparirà” è un’espressione coniata da Julia Cameron per indicare la sincronicità degli eventi con cui l’universo partecipa al cambiamento di chi intraprende un percorso di fede nell’atto di creazione.

All’interno dei 15.000 metri quadrati dell’HangarBicocca, a Milano - per chi non lo conoscesse, uno degli spazi espositivi più grandi d’Europa - la mostra Mike Kelley: Eternity is a long time restituisce un’esperienza multidimensionale depositata nei lavori prodotti nei primi anni del 2000 da Mike Kelley [Detroit, 1954 - Los Angeles, 2012], uno degli artisti più interessanti che il panorama contemporaneo e la scena artistica di LA ci abbiano regalato.

 

Ultimo aggiornamento Martedì 03 Settembre 2013 12:18
L'arte tessile della collezione FW2014 di GABRIELE COLANGELO
MODA
Domenica 04 Agosto 2013 17:10, Scritto da Fabiola

DICHIARAZIONE D’INTENTI. L’ARTE TESSILE DI GABRIELE COLANGELO

di Veronika Aguglia

 

Read moreChe il mondo della moda attinga allo sconfinato repertorio dell’arte contemporanea è assunto ben consolidato; ma è sempre incoraggiante assistere a certe dichiarazioni d’intenti, quando a parlarne sono gli abiti, quelle creature nuove generate da commistioni e crossover mediatici così vicini al nostro linguaggio contemporaneo.

Come la Bellezza, tutta da condividere dietro la maestria esecutiva e poetica, del giovane stilista milanese Gabriele Colangelo.

 

Sin dall’esordio, Gabriele manifesta, nei suoi lavori per la moda, il legame interattivo con il mondo dell’arte contemporanea. Un legame che organizza forma e materia del suo operare, in una ricerca intensissima e scientifica, condotta con metodo e disciplinata dalla sensibilità umanistica della sua formazione.

 

Ultimo aggiornamento Lunedì 05 Agosto 2013 10:53